Utilizziamo i cookie per permettere all'utente di usufruire al meglio del nostro sito Internet. Navigando, l'utente accetta l'uso dei cookie da parte nostra.
Consenti l'uso di cookie Disattiva l'uso di cookie
La nostra policy sui cookie
Attiva l'uso di cookie per meglio usufruire del sito Internet. Consenti l'uso di cookie La nostra policy sui cookie

Sostanze eco-sostenibili & Riciclo

Utilizzo di sostanze eco-sostenibili

VARTA Consumer Batteries promuove l’impiego di materie prime ecocompatibili alternative ogniqualvolta sia possibile. Abbiamo eliminato il mercurio dalle batterie alcaline e da quelle zinco carbone circa 20 anni fa. Più recentemente è stata sviluppata e lanciata sul mercato un’intera gamma di pile a bottone zinco-aria senza mercurio.

Direttiva Batterie Europea (2006/66/EC)

Dal 26 settembre 2008, la Direttiva Batterie Europea è entrata in vigore in tutti gli Stati membri UE. Tutte le batterie, indipendentemente dal sistema elettrochimico, devono essere raccolte e riciclate separatamente. La Direttiva Batterie Europea richiede di raggiungere il 25% della raccolta sull'immesso sul mercato entro il 26 Settembre 2012 e il 45% entro il 26 Settembre 2016. Gli Stati membri UE sono liberi di richiedere percentuali di raccolta anche più elevate all'interno del loro territorio (Germania 35% entro il 26 settembre 2012). E' possibile riciclare batterie di quasi ogni sistema elettrochimico. Di conseguenza la Direttiva Batterie Europea ha imposto un target di efficienza al 50% per i sistemi chimici più comunemente diffusi.
Nel 2009 l'organismo per l'attuazione 'Stiftung GRS Batterien' ha raccolto più di 14,000 tonnellate di pile in Germania. La selezione e il riciclo è coordinato da questa organizzazione. Nel 2009 è stata raggiunta la ragguardevole percentuale di raccolta del 44%. VARTA è membro fondatore 'Stiftung GRS Batterien' insieme ad altri produttori di batterie e dello ZVEI (Zentralverband Elektrotechnik- und Elektroindustrie e.V.).